SCOPERTE BEAUTY DEL PERIODO #4

Hello sinners!

Oggi voglio chiacchierare un po’ con voi e mostrarvi qualche prodotto che ho comprato ultimamente e che sto provando in questo periodo.


L’ORÉAL  ~ CASTING SUNKISS GEL SCHIARENTE

casting sunkiss gel schiarente.JPG

Da un mese ho acquistato questo gel schiarente per capelli della L’Oréal e nonostante all inizio fossi scettica devo dire che invece mi sto trovando bene.
Io di base sono castana scura, ma non sono più castana naturale da un eternità, ho iniziato infatti da molto giovane a colorarmi e a giocare con i miei capelli, ho provato molti tagli e sopratutto molti colori. Diciamo che ho trovato la mia dimensione ideale negli ultimi anni con una base castana miele e le meches sul dorato, non avrei mai immaginato mi stessero bene, io ero una patita del capello corvino, iniziando piano piano a schiarirli mi sono accorta mi desse più luce al viso questa tonalità quindi al momento (perché mai dire mai) resto cosí.

Per ritoccare la ricrescita e dare degli highlights alla chioma ho voluto sperimentare questo prodotto pensando non avrebbe schiarito nulla, e invece funziona, già dopo le prime due applicazioni ha iniziato a schiarire i capelli.

Che cos’ é?
Un gel trasparente che schiarisce gradualmente i capelli, per un effetto “baciati dal sole” duraturo e brillante, senza ammoniaca! Lascia i capelli morbidi grazie all olio di camelia, riutilizzabile più volte, SENZA RISCIACQUO.

Come si applica?
Si può applicare su tutta la capigliatura per illuminarla, oppure su alcune ciocche per un effetto colpi di sole. Si applica sui capelli asciutti indossando dei guanti (non presenti nella confezione) usando il palmo della mano e massaggiandolo per bene. Dopo di che si lascia agire al sole oppure utilizzando il phon fino a completa asciugatura del prodotto.

Io ho preso il numero 01 che va da castano a biondo scuro, questo prodotto schiarisce fino a due toni, lo si può applicare tante volte quante ne servono per raggiungere l effetto desiderato, l importante e far passare 3/4 giorni di pausa fra un’ applicazione e l altra.

IMG_3793.JPG

KIKO  ~ SOLAR PROTECT SERUM

kiko.jpeg

Questo siero protettivo della kiko é arrivato in omaggio con un ordine un po’ di settimane fa. Pregando che non mi desse uno sfogo sul viso, ho iniziato a provarlo la mattina sotto al makeup, per incrementare l’ spf della mia crema giorno e con mia sorpresa non ho avuto nessuna reazione o imperfezione a causa dell utilizzo.

E´un siero viso bifasico perfezionatore con acido ialuronico e SPF 15, media protezione, a rapido assorbimento. La texture è leggera e setosa.

Non lo consiglierei come solare per la spiaggia, dove io prediligo uno schermo totale 50+ e ultimamente di filtri chimici, prima usavo i filtri fisici ma mi ammazzano sotto al sole, sono pesanti e mi fanno soffocare la pelle.

Questo siero protegge da:

raggi UVB, che penetrano nell’epidermide e sono responsabili di reazioni immediatamente visibili come eritemi, scottature, disidratazione;

raggi UVA I e UVA II, che penetrano nel derma a diverse profondità e sono responsabili del fotoinvecchiamento: discromie, macchie, rughe e disidratazione intensa;

– l’effetto termico dovuto ai raggi IR, che generano calore provocando disidratazione e un aumento di radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento.

Lo agito bene prima dell utilizzo, prelevo con il contagocce e massaggio il siero sulla pelle, prima del fondotinta. Devo dire che l effetto anche sotto al trucco non é male, infatti non mi fa chiazze e ne mi separa il fondo in quanto ha una texture poco grassa e setosa che si assorbe in fretta, idratante allo stesso tempo grazie all acido ialuronico, lascia un velo di glow naturale ed é water resistant.

GARNIER ~ FRUCTIS ADDIO DANNI

fructis addio danni shampoo.jpg

Era da un po’ che non prendevo uno shampoo Fructis, come avete letto nei miei vari post infatti il mio shampoo preferito dell ultimo anno era sempre lui, il PURE LISS lisciaggio perfetto della L’ORÉAL HAIR EXPERTISE.
Attratta dalla campagna pubblicitaria degli ultimi arrivati in casa Garnier, una linea tutta alle vitamine della frutta, ho voluto scegliere uno dei loro prodotti, sperando di trovarmi bene, quando infatti avevo preso un Elvive per cambiare un po’ haircare routine era stato un disastro, mi faceva delle croste sulla cute giganti 😱  no no no….

Lo stò usando da un paio di settimane ed: evviva!
delicato e non aggressivo sulla cute, non mi fa delle croste ne mi lascia i capelli aridi come alcuni shampoo fortificanti.
Studiato per capelli danneggiati, senza parabeni e con aggiunta di olio di amla, di vitamine B3 e B6 e di una proteina del limone.
Lascia i capelli setosi e molto profumati.
Lo uso diluito, fa una bella schiuma soffice e si risciacqua facilmente senza lasciare residui grassi.

TATTOO DEFENDER ~ AFTER INK

tatto defender after ink.JPG

Questa crema la stò utilizzando ovviamente in questo ultimo periodo, visto che il 9 Aprile ho fatto il mio primo tatuaggio, come chi mi segue su Instagram avrà già visto.
Ho tatuato un paio di ciglia sul polso, ispirandomi a quello di nikkietutorial creato per lei da cosmic.karma tattoo, che mi ha colpito dal primo momento perché super delicato e molto particolare.
Cercando infatti online tatuaggi simili non ne ho praticamente trovato e allora mi sono convinta a farlo essendo così poco visto.
In più cadeva l occasione proprio nel mese del primo anniversario di makeupsinner, quindi quale miglior tatuaggio a tema beauty.

Il tattoo della mia vita, quello che voglio da quando avevo ancora 14 anni non é questo, ma volevo provare con qualcosa di più piccolo e ne sono più che contenta.
E´infatti un dettaglio che sto amando, adoro come i tatuaggi caratterizzano la persona, e questo sarà il mio segno particolare per sempre, quindi sento di aver scelto bene.

Comunque, tornando al prodotto😂 , non c’ é molto da dire, credo che tutte le persone che hanno un tatuaggio abbiano sentito parlare della Tattoo Defender, una crema lenitiva che serve a creare una barriera contro le aggressioni esterne.
Ho iniziato i primi giorni con un campioncino di Easy Tattoo poi mia sorella mi ha dato questa.
E´studiata appositamente come coadiuvante nel trattamento dei tatuaggi nel primo periodo, formulata con burro di karité, acido ialuroico, vitamina PP e pantenolo…tanto pantenolo, infatti un’ altra crema famosa che generalmente si utilizza after tattoo é il Bepanthenol.

IMG_2240.JPG

MULAC ~ VELVET INK in my birthday suit

velvet-ink-mulac-cosmetics

Ero curiosa di provare una Velvet Ink di Mulac amando il brand ma non avevo ancora avuto la possibilità. Durante gli ultimi sconti ho fatto un ordine e ho aggiunto al carrello anche una di loro, precisamente la colorazione In my Birthday Suit.
Un nude dal sottotono caldo, é un rossetto liquido dal finish opaco con una formulazione leggerissima e molto confortevole sulle labbra.
Rimane elastica, non si sgretola, il colore é pieno con una sola passata.
Dura diverse ore ed é no-transfer, svanisce durante i pasti se si mangia qualcosa di unto, ma é facile da riapplicare. Non ha la formula più long lasting fra le tinte che ho avuto modo di provare pero é veramente confortevole, un giorno vi farò un post di confronto fra le varie tinte labbra più comuni in commercio. Intanto se volete vi lascio il link all ultimo Haul della Mulac dove ho preso anche questa Velvet Ink 
I MIGLIORI ROSSETTI OPACHI MADE IN ITALY: MULAC COSMETICS | HAUL

velvet ink mulac makeupsinner

KAT VON D ~ TATTOO LINER

tatto liner

La tanto attesa invasione Kat Von D nelle Sephora italiane é finalmente arrivata, il primo giorno di questo mese. Era da tempo che volevo provare il suo famosissimo eyeliner, ma l unico modo per reperire i suoi prodotti era tramite il sito spagnolo El corte Inglés, dalla quale ho acquistato, ma avendo un budget limitato la mia scelta era ricaduta sullo studded lipstick nella colorazione motorhead della stessa Kat, subito dopo la morte di Lemmy Kilmister, frontman della suddetta band…il mio rossetto del cuore.

Quindi il primo aprile con mia sorella ci siamo fiondate su sephora.it e abbiamo acquistato il Tattoo Liner nella colorazione TROOPER, un nero inchiostro.
Lo sto usando praticamente tutti i giorni, ha una resa splendida con fatica zero!
Io sono sempre stata abituata agli eyeliner in penna, che prediligo a quelli in pot o con il classico pennellino.
La particolarità di questa penna é che non ha la punta in feltro, ma é composta da ben 325 setole… se volete saperne di più vi rimando al post in cui ne parlo assieme alla mitica SHADE+LIGHT eye palette
SEPHORA KAT VON D HAUL |SHADE & LIGHT PALETTE + TATTO LINER REVIEW

trooper-tatto-liner

WET’N’WILD ~ MEGALAST LIPSTICK in SANDSTORM

wet n wild sandstorm.JPG

Ho sempre amato questi rossetti della Wet’n’Wild, ne ho diversi e hanno una gamma colori favolosa. L’ ultimo arrivato é SANDSTORM, un nude marrone caldo che vira al mattone.
Questi rossettini hanno un’ ottima resa, calcolando che costano meno di 3,00€,
durano oltre 4 ore, scivolano sulle labbra come il raso, lasciando una finitura morbida semi-opaca.
Contengono microsfere ialuroniche e un complesso polimero che rende le labbra morbide e carnose, più estratti naturali di coenzima Q10 e vitamine A & E che aiutano le labbra ad essere più lisce e setose.

La pecca più grande di questi rossetti ahimè é il packaging, infatti ho “depottato” i miei megalast in una palettina come vi ho mostrato qui sul mio Instagram:
https://www.instagram.com/p/BR0c5oQhVVn/?taken-by=makeupsinner 👈🏼

sandstorm


Questo é quello che sto provando ultimamente,
al prossimo post…

xoxo,
486450863012713031216.png