CIGLIA FINTE MULAC | TUTTI I MODELLI E COME APPLICARLE

Hello Sinners!

Ho ricevuto da Mulac cosmetics le loro nuove ciglia finte alla fine del mese scorso, giusto in tempo per l’ ultima notte dell’ anno durante la quale ho indossato le splendide Flirty.

Io sono un’ appassionata di ciglia finte, le utilizzo spesso e con tanto piacere, non a caso sono nel logo del mio blog, nonché incise sul mio polsoIMG_2240proprio perché trovo che le ciglia, e fondamentalmente lo sguardo, siano l’ arma più potente di una donna.roundSecondo me con gli occhi si riesce a far capire tanto ed esprimere qualsiasi sensazione. In più trovo che delle belle ciglia, folte, lunghe, extra o meno, siano una cornice fondamentale per gli occhi, e che valorizzino un volto,
personalmente infatti, se dovessi scegliere di indossare un solo cosmetico, sarebbe proprio il mascara o, appunto, le ciglia finte,
che mi aiutano ad intensificare e rendere lo sguardo più profondo.

Vi dirò di più, avendo gli occhi hooded, e quindi con poca palpebra visibile, non posso puntare troppo su giochi di sfumature etc, in quanto non si vedono,
quindi cerco di puntare tutto sulle ciglia… se anche voi avete una tipologia di occhio come la mia, provatele e vedrete che risultati.


Dopo questa introduzione parliamo più nello specifico delle ciglia finte di Mulac,
disponibili in 5 tipologie diverse, dalle più naturali a quelle più extra,
per ogni tipo di look, di personalità e di occhio.

press play ⬇️

Si tratta di ciglia finte intere (non a ciuffetti)
con una banda abbastanza spessa all’ apparenza ma per nulla rigida, una delle caratteristiche più importanti per consetirci di indossarle in modo comodo, che non diano fastidio e non si stacchino durante la giornata.

Le trovo belle resistenti, folte e il pelo é in finto visone, per le più attente alla natura quindi assolutamente Vegan ok, sono infatti delle faux mink, il che significa che si é cercato di riprodurre con elementi sintetici un effetto 3D e fluffy come quello ottenuto con delle setole di provenienza animale… e direi con ottimi risultati, al tatto le ciglia Mulac sono veramente soffici, sembrano vere.

Essendo Cindy una portatrice e amante di ciglia finte non ci aspettavamo di certo che realizzasse qualcosa di scomodo o di non ben fatto, infatti non sono affatto pesanti, la banda é elastica e l effetto sugli occhi é super wow!

Se siete abituate a portare le ciglia finte e addicted come me, vi dico che le amerete, aggiungono un tocco extra pazzesco ad ogni look!
Mentre se state iniziando o volete approcciarvi alle fake lashes con un paio di Mulac,
direi che vi posso assolutamente consigliare di iniziare con un paio di Girl Next Door,
la versione meno “impegnativa”, una volta che imparerete ad indossarle e capirete come rendono su di voi e i vostri occhi, da lì vedrete un po’ su quali altre puntare.

Il pack é super fancy, rotondo con coperchio trasparente e foto delle ciglia applicate sul retro della confezione. Estremamente comodo per riporre le ciglia alla sera e non perdersele nei meandri della makeup station.mula ciglia finte.JPG

Ora vediamo tutti i modelli nel dettaglio, ve le descrivo un po’ e poi un piccolo how to su come indossarle 😉


GIRL NEXT DOOR

girl next door.JPG
Ciglia finte “effetto naturale”

girl next door mulacciglia girl next door mulac

“Girl next door” sono le ciglia finte della “ragazza della porta accanto” che non rinuncia a quel tocco glam aggiuntivo nel make-up. Queste ciglia sono caratterizzate da un volume medio e da una crescita in lunghezza del pelo dall’angolo interno verso quello esterno, che permette di regalare un effetto leggermente allungato all’occhio.
Per me e i miei gusti, vi posso dire che loro sono anche fin troppo naturali, quindi se siete alle prime armi con questa tipologia di prodotto, o amate indossare comunque le ciglia ogni giorno e prediligete look super naturali, vi piaceranno tanto! Non sono troppo lunghe, quindi non hanno un effetto esagerato, sono ad esempio ancora più discrete delle Demi Wispies dell’ Ardell, per intenderci.
Aggiungono volume in maniera naturalissima ad un’ occhio con magari davvero pochissime ciglia naturali, che ha voglia di maggiore definizione dello sguardo.

FLIRTY

flirty.JPG
Ciglia finte “effetto volume e allungamento esterno”

flirty mulac cosmetics makeupsinnerciglia finte flirty mulac

 “Flirty” sono le ciglia finte del fascino e della seduzione. Con il loro volume pieno e il loro risultato allungante verso l’esterno regalano un sguardo affascinante e attrattivo.
Che dire, loro sono favoloselunghe e definite, creano uno sguardo super felino.
Le ho indossate per la prima volta durante l’ ultimo dell’ anno, dalla tarda mattinata fino a notte fonda, hanno retto in maniera egregia senza staccarsi di un millimetro, e con grande sorpresa, senza che si sentissero addosso!
Chi usa le ciglia finte sa quanto risultino pesanti sugli occhi dopo tot ore, alcune non vedi l’ ora di strappartele via… quindi posso decisamente assicurarvi che queste ciglia sono fatte non bene, di più!

SAUCY

saucy.JPG
Ciglia finte “effetto ”definizione e allungamento”

ciglia mulac saucysaucy mulac makeupsinner

“Saucy” sono le ciglia finte più lunghe dell’intera collezione, incorniciano lo sguardo con un pelo molto lungo e definito.
Ma la bellezza??😍 Sono fra le ciglia più wispie mai provate, l’ effetto sugli occhi mi piace da impazzire. Sono lunghissime e completano il make-up occhi lasciandone intravedere la realizzazione tra l’incrocio perfetto realizzato pelo su pelo, ottime quindi sui make-up grafici ed elaborati, magari con glitter.

CERBIATTA

cerbiatta.JPG
Ciglia finte “effetto ”volume e apertura dell’occhio”
cerbiatta lashes mulac makeupsinnerciglia cerbiatta mulac
 “Cerbiatta” sono le ciglia finte che al meglio incorniciano e impreziosiscono un occhio romantico e sognatore. Con il loro volume pieno, il pelo sfilato e allungamento verso l’alto regalano un sguardo aperto e armonioso.
Loro sono le prime che ho provato appena mi é arrivato il pacco, sono proprio il genere di stile che preferisco, mi ricordano le mie amate Iconic della House of Lashes, che ad esempio a confronto con le Mulac sono molto più pesanti da portare e l’ effetto sul mio occhio rimane più “bold” (fra l’ altro voglio riuscire a prendermi le nuova Iconic nella versione Lite, con la banda più sottile e uno stile meno “drama”).
Cerbiatta sono le ciglia perfette che porterei tranquillamente tutti i giorni, giorno e sera, con qualsiasi tipo di look. Anche loro belle wispie, incurvate, danno uno sguardo super dolce.

DRAMA QUEEN

drama queen.JPG
Ciglia finte “effetto ”definizione, allungamento e volume”
ciglia mulac drama queendrama queen mulac makeupsinner
“Drama Queen” sono le ciglia finte della regina delle ciglia. Le ciglia perfette per chi ama l’effetto drama e non teme l’aggiunta di volume, definizione e allungamento tutti su un’unica ciglia.
Sbammm! Loro a vederle nella confezione mi facevano un po’ di paura, avendo io l’ occhio piccolino in genere questo stile non mi sta molto bene… e invece anche qui mi hanno stupita! Ne devo tagliare un bel pezzo purtroppo, magari avessi dei begli occhioni giganti da poter applicare le ciglia così come vengono realizzate, ma la cosa bella é che anche tagliandole, lo stile non viene affatto snaturato
👍🏻 mille pollici in su per le ciglia Mulac!

mulac colla ciglia finte.JPGInsieme alle ciglia potete acquistare sul sito anche la colla formulata dall’ azienda,
una colla professionale e Vegan, che sto utilizzando con estremo piacere.

L’ unica pecca rimane forse la confezione che sicuramente avrà una motivazione per essere stata fatta così, però la trovo un po’ scomoda… é infatti composta da un tubicino di colla e una palettina di plastica a parte per l’ applicazione.
Ho provato ad incastrare la palettina nel tappo di modo da lasciarla all’ interno del tubetto e ritirarla fuori all’ occorrenza ma si stacca… quindi vabbè, alla fine dopo l’ utilizzo appoggio la palettina su un pezzo di plastica e quando si asciugano tiro via i residui… tutto risolto.
Se avevo qualche dubbio sul pack, la formula mi ha lasciato super convinta!
Fa le scarpe ad altre colle in commercio super amate come la famosa DUO, che io ho usato fin’ ora, sia nella versione classica che nella versione Vegan e posso dire dopo averla testata per bene che la Mulac la preferisco.
Innanzitutto si asciuga più in fretta, la formula classica della DUO sarà anche buona, ma l’ asciugatura é lenta (ed inoltre se avete gli occhi sensibili ho riscontrato potrebbe darvi noie).
Non sento la colla sugli occhi… generalmente con la DUO (per non parlare della Ardell😱 ) sento tirare la banda delle ciglia una volta che la colla si é rappresa, e questo mi rende anche i modelli più comodi, difficili da portare.
Ho fatto un test proprio con le ciglia Mulac, con la loro colla comodissime fino a sera, con la DUO (la versione con il pennellino) le avvertivo troppo sugli occhi e mi veniva in continuazione da battere le palpebre… chi porta le ciglia finte può capirmi.
Altro punto a favore: tenuta estrema. Mi é capitato diverse volte in passato di rientrare a casa e avere qualche angolino staccato, magari perché mi lacrimava l’ occhio o non so,
ho invece riscontrato con la Mulac una durata maggiore, aderiscono perfettamente e la colla rimane waterproof… ad esempio le ho indossate per una serata al cinema dove abbiamo visto Coco, il nuovo film d’ animazione Disney e qualche lacrimuccia c’ é scappata… le ciglia erano perfettamente ancorate 😉
una garanzia direi.
Se siete professionisti del settore e magari truccate delle spose o altre cerimonie con gente che piange 😂 provatela e mi saprete dire.
L’ unica cosa che ho notato mi piace un po’ di più nella DUO é che i residui si levano più facilmente dalle ciglia la sera con una pinzetta, la Mulac rimane molto elastica e quindi ci vuole un pochino più di pazienza, ma si puliscono benissimo lo stesso,
io uso un pochino di acqua micellare per pulire le setole dal mascara e poi rimuovo delicatamente la colla tirandola via con le unghie o una pinzetta, basta applicarne una linea sottilissima, non bisogna esagerare con la quantità.
Ovviamente, meno mascara passerete dopo aver applicato le ciglia finte, meno dovrete pulirle e più vi dureranno. Anche con la pinzetta mi raccomando, delicatezza… se spinzettate a gran forza rischiate di tirare via dei fili dalla banda e lì le rovinate, é una cosa normale.

Per quanto riguarda l’ applicazione, l’ unico sistema veramente valido é quello di
FARE PRATICA!
Così ho fatto io e così han fatto tutti.
Potete vedere come si fa, potete farvelo spiegare, ma non riuscirete a metterle bene finché non vi mettete e provate ad applicarle sul vostro occhio fino a quando capirete il modo che vi é più comodo.

E se ci riesco io, che ho delle ciglia naturali problematiche, in quanto tanto curve nella parte finale, ci riuscirete tutti.

Non posso quindi insegnarvi a farlo, ma posso darvi qualche dritta e mostrarvi come le applico io 😉 sperando possa tornarvi utile.

Punto primo, le ciglia appena acquistate non sempre si adattano alla forma del vostro occhio, bisogna misurarle, si tirano via con delicatezza dalla confezione e si appoggiano sulle ciglia naturali, se sono troppo lunghe, si taglia il pezzettino che fuoriesce dalla fine del vostro occhio (meglio iniziare un pezzettino piccolo alla volta e tagliarne ancora se necessario).
⚠️NB: tagliare le ciglia lontano dai vostri occhi, non mentre le indossate! Ho visto cose tremende di gente con le forbici vicino agli occhi da far venire i brividi….
per favore, un po’ di criterio.

Rimisurate e se vanno bene é il momento della colla.
Stenderne uno strato sottile sulla banda delle ciglia e da lì, aspettare
già, non c’ é altro da fare al momento, bisogna avere pazienza e aspettare!
I risultati più frustranti e le applicazioni più scoraggianti, dopo tanta esperienza, posso dirvi che sono dati da un motivo su tutti, non si lascia asciugare bene la colla.

Ora, non é che dovete lasciarla lì un giorno, ma deve diventare da liquida ad appiccicosa,
per fare questo ci vogliono come minimo 30 secondi, ma minimo, meglio anche di più.

Fate pratica con la colla che avete e capirete in quanto tempo più o meno é pronta,
quella di Mulac io ho riscontrato che 30 secondi mi bastano.

Se la colla non é abbastanza tacky infatti e voi provate ad applicare le ciglia, non si attaccheranno mai  e vi sporcherete di colla e basta, se attendete il giusto tempo, l’ applicazione sarà facilissima, in quanto basterà appoggiarle con una pinzetta al centro dell’ occhio e loro resteranno lì, così voi poi potrete attaccare l’ angolo interno e poi l’ angolo esterno et voilà.

Avrete comunque ancora qualche secondo prima che la colla si setti, quindi avete margine di errore se non siete stati precisi ad attaccarle, così con la pinzetta le potete spostare un po’ e modellare.

Infatti dopo che le ho applicate, io le schiaccio con la pinzetta per unirle alle ciglia naturali, di modo che il risultato sia ottimale.

Poi passo un po’ di mascara sia sopra che sotto, una riga di matita nera nella rima interna superiore (tightline) per camuffare ancora di più l attaccatura e il gioco é fatto!

PS: l’ applicazione risulterà più facile se guardate in uno specchietto in basso e non dritto davanti a voi.
PPS: il trucchetto dello specchietto dall’ alto che avete visto nel video serve per controllare che la banda delle ciglia finte combaci con l’ attaccatura delle vostre ciglia.

So che vi possono sembrare fiumi di parole e leggendo penserete “che casino!”
ma vi assicuro che é più facile a farsi che a dirsi… scommetto infatti che se provate un paio di volte e seguite questi accorgimenti, ci metterete meno voi ad applicarvi le ciglia che non io a scrivere questo post infinito 😂.

Una volta imparato tranquille che é come guidare, vi verrà naturale.


Grazie mille se siete arrivate fin qui 😘
fatemi sapere se a voi piacciono le ciglia finte e quale di questi modelli preferite!

Ringrazio ancora l’ azienda per avermi dato l’ opportunità di provarle e potervene parlare.

Stay Rock!
2107126285225810090217.png