BUY IT OR BYE IT #4

il

Hello Sinners!

Eccoci tornati con la rubrica “BUY IT OR BYE IT”
dove vi mostro le mie novità e scoperte del periodo
e vediamo quali sono quelle da non perdere e quelle da evitare.

Let’s Rock!


CLIO MAKEUP SHOP CREAMY LOVE
cliomakeupshop-lipsticks.jpg

Vi avevo già mostrato su Instagram questi nuovi rossetti cremosi della ClioMakeupShop, che mi ha gentilmente inviato per testarli.

La formula dei Creamy Love é veramente molto confortevole, ma allo stesso tempo dura abbastanza e non si sposta nei bordi.creamy-love-cliomakeupshop.jpgIl primo di questi 3 si chiama Pop Princess, che non ho provato perché ho messo in palio nel mio ultimo giveaway su Instagram, sono sicura che la ragazza che lo a ricevuto lo amerà.

Mentre gli altri due sono Honey Nude e Cliopatra, delle tonalità con del marrone all’interno, come piacciono a me, infatti li adoro entrambi.honey-nude-lip-swatch-clio-makeup-shop.jpgQuesto é Honey Nude, un beige rosato caldo, perfetto nude da tutti i giorni, si mette in borsetta e si riapplica con facilità durante le ore.
Labbra juicy, mai screpolate.cliopatra-lip-swatch-clio-makeup-shop.jpgLui é invece Cliopatra, nome super funny, un nude papaya molto caldo, con una punta di rosso all’interno, perfetto per le carnagioni riscaldate dal sole.

Se in genere non amate i rossetti liquidi, preferite sacrificare un minimo di durata in favore dell’idratazione della labbra e di un aspetto morbido, vi consiglio di provare i Creamy Love, questi due se amate i toni più ambrati o gli altri in gamma se preferite colori più vivaci e vitaminici, sono tutti estremamente pigmentati e scorrevoli.

Vi lascio qui un link a riguardo: CREAMY LOVE LIPSTICKS BY CLIOMAKEUP

cliomakeup creamy love lip swatches makeupsinner

 

WEMAKEUP MINI EVER
mini-ever-wemakeup.jpg

Quando mi sono arrivati a casa questi 3 piccolini non potevo crederci 😃 sapevo che WeMakeup aveva realizzato delle mini taglie, ma queste sono proprio mini!
Super super cute.

Non tutte le tonalità di EVER sono disponibili in mini size per ora, le colorazioni che mi hanno inviato sono la 09, 21 e 34.wemakeup-mini-ever-swatches.jpgSe mi leggete qua sul blog sapete bene quanto ami la formula degli EVER liquid lipstick, elastica e no transfer, dura ore e ore e lo shade range é veramente nutrito.

Se volete saperne di più su questi rossetti liquidi trovate un sacco di articoli dedicati sul mio blog, vi basterà cercare EVER con la lentina 🔍.

 

MULAC BLACK MAMBA

 

In diverse mi avete chiesto su Instagram come mi trovassi con questo mascara…
lo stò testando quotidianamente da quando l’ho ricevuto ed é stato un colpo di fulmine!
Il mio mascara storico preferito é il Better Than Sex di Too Faced, a me piace quel genere di effetto sulle ciglia, ebbene il Black Mamba, mi piace a parimerito.

Lo scovolino a dentini sintentico (di cui inizialmente avevo paura perché alcuni scovolini di questo tipo fanno male in applicazione, invece assolutamente nessun problema!) e la pasta bella densa lavorano perfettamente in sinergia, per regalare ciglia pettinate ma belle folte, la cosa che ho notato da subito é proprio l’effetto ciglia moltiplicate.

In più la formula é un super black, le colora perfettamente regalando subito uno sguardo più felino. Mantiene la piega per bene nelle ore e ho notato che, se ne applicate una quantità come l’ho definita io, “umana”, ovvero due passate classiche diciamo, avrete un effetto pazzesco e vi durerà tranquillamente senza sgretolarsi;
se volete esagerare per un effetto mega wow e super carico, potete tranquillamente raggiungerlo ma può capitare che si sgretoli dopo alcune ore, ma é una cosa normale, me lo fa anche il Better Than Sex quando esagero.
In entrambi i casi, non mi si stampa creando quell’alone nero effetto panda odiosissimo (ma non é waterproof, quindi non per andare in piscina o al mare).

Un’altra cosa che ho notato é che si strucca facilmente con un prodotto oleoso, con altre formule ci metto molto più tempo ad eliminarle del tutto, basta un pochino di MU-BYE! (balsamo struccante) e il gioco é fatto.
Insomma, devo dire che é un mascara che mi piace e che vi consiglio!
Mi piace molto di più anche del Gentleman, sulle mie ciglia lavora meglio.

 

REVOLUTION SKINCARE SUPERFRUIT
revolution-skincare-superfruit-extract

Con lui mi sto già sbilanciando perché non l’ho acquistato da tanto, ma l’utilizzo che ne faccio non é quello di skincare, ma base makeup, e vi posso assicurare che come primer fa il suo lavoro in maniera egregia.

Si tratta di un siero antiossidante della Skincare Revolution a base di estratti di tamarindo, mirtilli, lycium e sambuco, ispirato al più famoso Farsali.

Adatto sia all’utilizzo come vero e proprio siero che come base per il fondotinta, alla quale riesce ad aggrapparsi alla perfezione grazie alla sua consistenza sticky e ne prolunga la durata nelle ore.
Ebbene, l’ho testato con diversi dei miei fondotinta (io uso solo fondi drugstore) e ne aumenta davvero la durata, quindi assolutamente promosso.

In più regala un effetto glow alla pelle grazie alle iridescenze al suo interno, quindi top sia sotto al fondo che da solo, se usate solo un po di correttore e base iper naturale.
Infine, il profumo, delizioso, sa di zucchero filato ed il pack, praticissimo da utilizzare con il suo contagocce.

Per 11.99€,é un prodotto che riacquisterò e terrò nella mia makeup routine.
Provatelo e fatemi sapere se anche voi ve ne innamorate.

MESAUDA ONE STROKE CONCEALER
mesauda-concealer.jpg

Con questo prodotto é nata la mia collaborazione con il brand Mesauda, made in Italy e molto chiacchierato ultimamente nella beauty community.
I loro prodotti sono adatti sia al consumatore generico che al professionista della bellezza, in gamma troviamo dalla skincare, ai loro ormai famosi rossetti liquidi Extreme Matte a tutto il necessario per una base perfetta.

Propio della sezione viso fanno parte questi prodotti che l’azienda mi ha dato l’opportunità di provare, gli ONE STROKE CONCEALER, dei correttori chubby, ovvero in matitone, dalla formula ultra leggera ed un concept multifunzionale.

La sua texture confortevole si fonde sulla pelle grazie agli attivi dalle proprietà idratanti e rigeneranti.

Questo tipo di stick consente un’applicazione modulabile e si passa da un medium fino ad un full coverage, vedete come copre perfettamente il tatuaggio?one-stroke-mesauda-correttore-coprenza.pngLa formula a base di oli e cere lo rende un prodotto ultra smooth e scorrevole sul viso, rimane infatti molto confortevole, non secca assolutamente la zona, ne per quanto riguarda il contorno occhi ne le aree più aride nelle pelli secche.

Va da sé che quindi necessiti di essere fissato con una cipria, in quanto non é un prodotto di quelli super asciutti e long-lasting, ma che ci regalano 10 anni di più perché spesso creano antiestetiche grinze.mesauda-stroke-concealer.jpgIo li sto utilizzando con piacere e vi dico che li adoro per il contorno occhi, uso il C50 quando devo spegnere il blu dell’occhiaia e il C30 per creare i punti luce, in più amo utilizzare il W80 per fare contour in crema, ne basta pochissimo e si sfuma in un secondo.

Mentre non amo utilizzarli per le imperfezioni del viso, come brufoletti e cicatrici, perché a me tende a spostarsi, ormai come vi ho detto per le macchie uso solo il More Than Concealer di L’Orèal, che dove lo metti stà.
Probabilmente per quello scopo mi troverei bene con il loro Liquid Concealer.

mesauda-one-stroke-swatches.jpg
C10 – C30 – C50 – C70 – W20 – W40 – W60 – W80

Unica cosa, fate attenzione alle sigle dei sottotoni, siamo abituati in genere a classificare i W come warm, quindi per gli incarnati da sottotono caldo, giallo, e C come cold, quindi per quelli a sottotono freddo, rosa… in questo caso sono invertiti:
C = SOTTOTONO GIALLO
W= SOTTOTONO ROSA

 

SMALTI CHINA GLAZE
china-glaze-nailpolish-innocence-moonlight

Nell’ultimo haul di Maquillalia vi ho mostrato che avevo preso questi smalti della China Glaze, brand che ancora non avevo mai testato.

Come li trovo? Devo dirvi insomma, non mi hanno proprio convinta al 100%, in stesura la formula non é super smooth ma tende a creare non solo strisciate, ma anche quelle odiosissime bollicine che fanno gli smalti vecchi. Quindi, o quelli che mi sono arrivati sono fallati, oppure la formula dei China Glaze non fa per me. Tornerò a comprare ESSIE e vado sul sicuro 😄.

 

ESSENCE LIP GLOSSES
essence-lip-plumping-nudes-lipgloss

Loro invece si che mi hanno convinto, non saranno di certo i lipglosses di Anastasia Beverly Hills, ma sono lipgloss validi e piacevoli da indossare. Hanno un leggero effetto plumping grazie al mentolo all’interno, ma veramente leggero, non sentite pizzicare, io sono abituata anche a cose molto più forti.

Rendono le labbra quindi belle uniformi, tese e super lucide. La durata é quella di un gloss, ma la cosa che me li fa indossare volentieri é che la formula é comunque abbastanza leggera, non troppo sticky e non crea quegli odiosi filamenti, altrimenti non li avrei mai indossati e sarebbero già nel cestino.
Invece ve li promuovo, sopratutto “Big Softie“, bellissimo nude, che é diventato il mio nuovo go-to, per quando vado di corsa, come faccio sempre con il Butter Gloss di Nyx.
essence-big-softie-lipgloss-swatch.jpg


BUY IT OR BYE IT #4

Speravo di potervi inserire in questo post anche qualcosa della Colourpop, invece ci stanno ancora giocando in dogana😬… quando vi deciderete a portarmeli ci giocherò anche io, grazie.

Per il momento é tutto, fatemi sapere se avete provato anche voi qualcuno di questi prodotti,
al prossimo post e vi aspetto su Instagram (makeupsinner)

xoxo
2107126285225810090217.png

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.