Dischetti Struccanti Riutilizzabili: quali acquistare?

Hello Sinners!

Oggi torno sul blog per parlarvi di un argomento particolarmente attuale:
i dischetti struccanti riutilizzabili.

Quali acquistare facilmente su Amazon, perché é consigliabile utilizzarli e come sceglierli fra quelli in commercio?

Let’s Rock!


Cosa sono i dischetti struccanti riutilizzabili?

I dischetti struccanti riutilizzabili hanno la caratteristica di essere lavabili, sono dunque l’alternativa sostenibile ai classici dischetti di cotone idrofilo usa e getta.
Riutilizzabili fino a 300 volte, garantiscono un bel risparmio economico e, sopratutto, riducono l’inquinamento causato dai dischetti di cotone (non riciclabili) e della loro confezione di plastica.

I materiali spaziano dal cotone organico al bambù, fino ad arrivare al lino, alla microfibra e alle fibre vegetali. Si lavano comodamente in lavatrice dopo essere stati utilizzati per rimuovere ogni traccia di trucco e impurità.

Come si usano i dischetti struccanti riutilizzabili?

  • Si inumidisce il dischetto con acqua
  • Si applica al di sopra un po’ del vostro detergente preferito
  • Si massaggia delicatamente per sciogliere il makeup e rimuoverlo

NB: potete anche utilizzare un lato del dischetto per rimuovere ombretti, matite, mascara e l’altro lato per il viso.

Tipologie di dischetti eco-sostenibili

Fra i materiali maggiormente in uso c’è il Bambù, come ad esempio questo kit di “Bambaw” reperibile su Amazon:
Dischetti struccanti lavabili | 16 dischetti struccanti riutilizzabili con sacchettino | Bambaw

dischetti struccanti lavabili.jpg
Il set include 4 dischetti scrub per il viso e 12 dischetti struccanti morbidi. I dischetti scrub sono perfetti per detergere la pelle, rimuovendo anche i prodotti più resistenti, ed esfoliando la pelle con delicatezza; i dischetti struccanti morbidi sono ideali per le zone più sensibili, come il contorno occhi.
Forniti di sacchetto 100% cotone per il lavaggio.
Costo 13,99€

dischetti struccanti eco friendly.jpg

Ottima anche questa proposta da 10 pezzi a 9,99€ del brand “Hopemate”
10 Pezzi Dischetti Struccanti Lavabili in Fibra di Bambù, Doppio Strato Dischetti Struccanti Riutilizzabili

Comprende 5 dischetti neri e 5 bianchi, realizzati in pura fibra di bambù vegetale e velluto: trovo utilissima l’idea del dischetto nero per rimuovere rossetti e tinte labbra, in quanto non resteranno macchiati dal prodotto.dischetti lavabili fibra di bamboo.jpg
Un’altra tipologia di dischetti struccanti riutilizzabili molto valida é quella in microfibra, che permette una rimozione totale del trucco usando solo acqua.

Un esempio sono i pads di “iClue”
iClue Dischetti Struccanti Lavabili Riutilizzabili Cuscinetti Pulizia Viso Occhi 6 Pezzi Microfibra

iClue dischetti struccanti microfibra.jpg
A differenza dei dischetti in cotone che semplicemente strofinano e spostano il trucco, necessitando quindi dell’ uso di prodotti chimici, questa microfibra attira e blocca il trucco all’interno dei dischetti in modo che nessun residuo ritorni nei pori.
Costo 14,99€

 

Un’altra versione di pads che dicono basta all’usa e getta realizzati in microfibra sono gli “Eco-Puff”
Dischetti Struccanti Lavabili Nuova Generazione

In microfibra naturale di ultima generazione, si possono usare anche solo con acqua, senza detergenti. Rimuovono il trucco anche negli spazi più piccoli e insidiosi grazie alla particolare trama ad Ananas.
Bianchi e neri, 12cm di diametro, 3 volte più spessi, bordi rinforzati.
Costo 9,49€

eco-puff dischetti struccanti.jpg

Come lavare i dischetti struccanti riutilizzabili?

Lavare i dischetti è meno inquinante che buttarli via ogni giorno. Una donna che usa solo 2 o 3 dischetti al giorno, ad esempio, ne butterà via in un solo un anno tra 730 e 1095. Inoltre, dobbiamo tenere presente che la coltivazione del cotone richiede moltissima acqua e, dunque, contribuisce allo spreco di una delle risorse più preziose del pianeta.

I dischetti che vi ho elencato vengono venduti tutti insieme ad un sacchetto di cotone:
basterà inserire all’interno i dischetti usati e aggiungerlo alla lavatrice dei bianchi, scegliendo una temperatura di 60° o 90°.
Essendo realizzati con tessuti naturali inoltre, si possono inserire anche in asciugatrice per un’asciugatura rapida.
Per le macchie più ostinate si può tranquillamente pretrattare un pochino il dischetto con del normale sapone da bucato prima del lavaggio in lavatrice.


Dischetti Struccanti Riutilizzabili: quali acquistare?

Grazie per aver letto questo post e far parte del mio mondo ❤️
A presto!
xoxo
2107126285225810090217.png
Ti aspetto su Instagram, YouTube e sul SinnerCast.

INSTAGRAM:
makeupsinner
YOUTUBE:
makeupsinner
SINNER CAST:
Spreaker
Spotify
Apple Podcast
Google Podcast

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.