BUY IT OR BYE IT #12

Hello Sinners!

Dopo una pausa dal blog, dettata dal periodo di quarantena, in cui non ero troppo ispirata per la scrittura, e, successivamente dalla ricerca di una casa,
eccomi tornata qui a parlarvi di makeup e beauty.

Vi suggerisco, per chi ancora non lo facesse, di venirmi a seguire su Instagram (makeupsinner), dove avete le anteprime dei prodotti, foto dei miei look e mini video #1minutemakeup.

Mettetevi comodi perché oggi si torna con la rubrica BUY IT OR BYE IT”
dove vi mostrerò le mie novità e scoperte del periodo: un periodo bello sostanzioso che dividerò in più post, in cui ho potuto testare per bene queste cose, quindi faremo anche una review dei prodotti in questione.

Let’s Rock!


PIXI HYDRATING MILKY COLLECTION

pixi milky collection.JPGHo ricevuto questa linea in PR ormai un paio di mesi fa e, avendo appena terminato la loro linea alla Vitamina C (che mi é piaciuta tantissimo, trovate le review nelle mie stories in evidenza empties su IG)), ho iniziato subito a testarla.

Come sempre quando si parla di Pixi abbiamo una PR box estremamente fantasiosa: essendo questa una linea composta da estratti di latte di cocco e probiotici, le confezioni ricordano dei piccoli cartoni di latte, in pieno stile vintage.
pixi milky review.JPGPassiamo a parlare dei prodotti:

Hydrating Milky Makeup Remover
Si tratta di uno struccante bifasico, in un comodo flacone push, dalla formula delicata e con aggiunta di estratto di cannella dalle proprietà anti infiammatorie: diciamo che non é il mio struccante preferito, fa il suo lavoro ma per mio gusto personale lascia sul viso troppi residui unti. Non amo particolarmente neanche il suo profumo.
Uno struccante bifasico di cui invece mi sono innamorata arriverà più in là nel post  😉

Hydrating Milky Makeup Remover


Hydrating Milky Cleanser
Passiamo a questo detergente cremoso della linea, a base di estratto di cocco e corteccia di salice: mi é piaciuto moltissimo! E´ il detergente che utilizzo di più al mattino, ne basta una quantità microscopica e a contatto con l’acqua crea una schiuma soffice e delicata, che rimuove i residui di makeup e sporco.
Veramente ricco e gentile, mi piace moltissimo.

Hydrating Milky Cleanser

Hydrating Milky Peel
Anche questo micro-peeling della linea mi piace molto: a base di cellulosa naturale che esfolia delicatamente per riportare la pelle al suo naturale splendore. Addolcita dall’estratto di cocco caratteristico della linea e arricchita da Arginina, che stimola la produzione di collagene ed elastina.
Se ne applica uno strato sottile sulla pelle pulita, si lascia agire per 2/3 minuti, si massaggia delicatamente e si risciacqua: io vedo una differenza fra il prima e il dopo del suo utilizzo in termini di luminosità dell’incarnato… promosso!

Hydrating Milky Peel

Milky Tonic
Si tratta di un tonico lenitivo, provvede a riequilibrare la pelle dopo la detersione: mi piace molto, disseta quanto basta, contiene diversi estratti interessanti e, nonostante la bottle in mini size contenga “solo” 100ml di prodotto, vi durerà un’ eternità (io sono solita stendere il tonico direttamente con le mani, non con i cotton pad).

Milky Tonic

Hydrating Milky Serum
Un siero dall’aspetto lattiginoso e dalla formula ricca: dona ristoro alle pelli disidratate, non fatevi ingannare dal suo aspetto, si assorbe in un attimo senza lasciare residui oleosi o grassi. Contiene estratto di rosa, aloe vera e glicerina, adatto a tutti i tipi di pelle.
Forse gli avrei dedicato un altro tipo di pack, non proprio azzeccato quello con pipetta contagocce, ma poco importa, il prodotto é buono.

Hydrating Milky Serum

Hydrating Milky Lotion
Questa é una crema idratante abbastanza ricca, l’ho usata con piacere fino a questo momento, ma ora inizia a fare un po’ troppo caldo: d’estate passo a formule in gel oppure dimezzo la skincare routine e applico solo i sieri.

Ad ogni modo, é una buona crema, consigliata se avete una pelle da normale a secca per il viso, mentre é utilizzabile da chiunque su tutto il corpo.
A base di burro di Karitè, olio di mandorle, olio ed estratto di cocco.

Hydrating Milky Lotion

pixi 1

MULAC PSYGLOSS

Loro ve li ho mostrati per bene su Instagram, sia nelle stories che in mini video swatches: gli Psygloss prendono ispirazione dalla psiche di ognuno di noi e dal proprio individualismo.
#showyourart

mulac psygloss review.JPG

 

Cosa sono gli Psygloss?
Si tratta di lipgloss dalle proprietà plumping grazie a diversi attivi volumizzanti che si dividono in quattro categorie:

  • EFFETTO PLUMPING ATTIVO
  • EFFETTO EXTRA PLUMPING ISTANTANEO
  • TEXTURE PERLATA
  • TEXTURE COPRENTE VINILICA

Vi dico da subito che la mia texture preferita é quella ad effetto Extra Plumping!🔥
Io sono abituata a prodotti stimolanti per la microcircolazione delle labbra belli strong e quindi non mi da assolutamente fastidio la sensazione di pizzicore che danno questi prodotti.

Effetto plumping attivo
Aroma dolce e vanigliato, effetto rimpolpante grazie ad attivi volumizzanti e acido ialuronico, finish lucido e specchiato.
La sensazione di pizzicore dura veramente pochi secondi e l’effetto é bellissimo: labbra più piene e super lucide.

Effetto extra plumping istantaneo
Texture Jelly, effetto istantaneamente rimpolpante, profumo di coca-cola e lime, finish extra shiny, sembra di indossare una caramella.
Dopo pochi secondi sentite subito il prodotto entrare in azione grazie alla capsaicina che chiama il sangue in superficie, rendendo le labbra più gonfie e voluminose.
Di questa categoria fa parte il mio preferito in assoluto: Fake, un rosso semi-trasparente stupendo. 

Texture Perlata
Profumo di uva fragola, contiene perlescenze che rendono le labbra estremamente specchiate e luminose, formula pensata per essere utilizzata come top-coat sopra ad altri rossetti. Questa texture non contiene all’interno ne mentolo ne altri attivi plumping, crea un effetto volume grazie alle riflettenze delle particelle luminose all’interno.
Ottima scelta se non amate i prodotti che pizzicano.

Texture Coprente Vinilica
Profumo dolce ma non stucchevole (sa un po’ di big bubble) finish più coprente rispetto agli altri gloss in gamma, contiene mentolo e quindi lascia una sensazione di freschezza alle labbra che le rende subito più turgide. Formula aderente e piacevole all’indosso: anche qui, prodotto perfetto per chi non ama la sensazione stimolante della capsaicina, ma ne preferisce una fresca come quella del mentolo.

Acquista qui gli PSYGLOSS di Mulac

Ecco un before & after:psygloss before - after.JPG

WEMAKEUP IF LIPSTICK & EVEN LIP PENCIL

Durante il periodo di quarantena, alcune aziende non si sono decisamente fermate: come WeMakeup, che ha lanciato la sua prima linea di rossetti in stick e di matite labbra abbinate!wemakeup-rossetti-if.jpg

Si tratta dei lipsticks IF e le matite EVEN di cui vi ho parlato in questo post (swatches inclusi): NOVITÀ WEMAKEUP: IF LIPSTICK & EVEN LIP PENCIL | review e swatches

A distanza di qualche tempo di utilizzo posso darvi il mio parere finale sui prodotti

Per quanto riguarda le matite: si tratta di formule morbide, scorrevoli e riempitive, perfette per essere utilizzate anche come lipstick su tutte le labbra, come le pastello labbra di Neve Cosmetics.
Le Even Lip Pencil contengono ottimi principi attivi come: olio di cocco nutriente, vitamina E antirughe, gamma orizanolo antiossidante e silica sferica che é quella che da l’effetto ottico riempitivo, rendendole matite perfette su qualsiasi tipologie di contorno labbra, anche i più segnati.

Le Even, nonostante non siano le mie preferite in assoluto, mi sono piaciute davvero tanto: ottime matite labbra se cercate qualcosa di più “comodo” della classica formula accademica, durata media.

wemakeup if rossetti review.JPGAd ogni Even, corrisponde un IF: ottima mossa questa di WeMakeup di creare delle combo labbra già abbinate, fra l’altro prendendo spunto dalle tonalità di EVER liquid lipstick più amate della gamma.

Gli IF sono rossetti in stick cremosi, dal pack accattivante: plastica trasparente che lascia intravedere il colore all’interno e bullet completamente logato WeMakeup.
Finish luminoso, texture ultra scorrevole e pigmentata dalla prima passata.
Bullet dalla punta a goccia, per un’applicazione super precisa del rossetto, formulazione vegana e delicato aroma di vaniglia.wemakeup if lipstick reviewAmmetto di non essere una fan dei rossetti così cremosi e morbidi, sono più una da extra matt come la formula pastello di Mulac, ma, devo dire che questi rossetti sono veramente ben fatti perché la formula non migra e non si sposta durante l’indosso.
Ovviamente, non si tratta di prodotti transfer-proof, ma reggono bene alla giornata.

Piccolo trick per settarli maggiormente: tamponate leggermente il rossetto con una velina dopo che lo avete applicato e stratificate in questo modo.

Le shades che mi hanno rubato il cuore sono la 09 Hualalai Umber, un tono taupe neutro/freddo spettacolare e, inaspettatamente, il 22 Vico Fuchsia, un lampone power super vibrante che non passa inosservato.
Non sono solita portare questa tonalità ma con lui é scattata la scintilla: se siete more con gli occhi scuri questa tonalità vi starà benissimo.

Vi lascio qui gli swatches di tutte le combo matita/rossetto:

https://www.instagram.com/p/B_hY3pwo9zQ/

E qui gli swatches delle matite labbra EVER indossate da sole:


MORPHE HAUL

Durante la quarantena ho fatto un piccolo ordine da Morphe EU causa sconti interessanti sul sito, ma, ammetto che si sono fatti parecchio attendere: un mese per la consegna del pacco. Pazienza, diciamo che era una cosa comprensibile dato il momento così problematico, quindi sono stati ampiamente scusati a parer mio.

Vi mostro cosa ho preso:

BRUSH JH06
morphe JH06.JPG

Chi mi legge da un po’ credo sappia quanto stavo dietro a questo pennello e dato che stavo facendo un ordine, c’erano gli sconti e in più avevo un ulteriore riduzione del prezzo grazie ai tanti discount code a disposizione (per sapere sempre quale codice sconto é attivo su un dato sito, leggete questo post 😉  DOVE COMPRARE COSMETICI ONLINE: I SITI MIGLIORI) mi sono decisa e l’ho preso.

Si tratta del JH06 MY EVERYTHING BRUSH di Morphe x Jaclyn Hill: il nome non lascia spazio all’immaginazione, é un pennello studiato per poter fare di tutto, dall’applicazione della cipria, rimozione del baking, bronzer, blush, un highlighter ben diffuso… tutto.

E´ un pennello dalla forma biseauté, in setole naturali abbastanza rade, non troppo fitte, cosa che io adoro perché mi permettono un’applicazione dei prodotti più subtle e costruibile. Ha perso un paio di peli durante il primo lavaggi ma niente di che, é rimasto in piega dopo l’asciugatura e il manico per ora é intatto.

COLOR PENCIL

Ho preso alcune Color Pencil del brand, che mi ispiravano molto come gamma cromatica. Si tratta di matite universali, ossia adatte sia alle labbra che agli occhi, disponibili in 70 tonalità.

Ho scelto le shades:

  • Trendsetter: dark chocolate
  • Makeup Talk: mauve taupe
  • Spiffy: clay

Volevo tanto anche la colorazione Sweet Tea, un matte mocha, ma era sold out.

Queste matite hanno un prezzo super ragionevole di 5€, una mina morbida ma non troppo, riescono a delineare con precisione il contorno delle labbra o degli occhi e dopo di che si possono sfumare, prima di settarsi.
Non le più long lasting mai provate, ma nemmeno tanto emollienti quanto le EVEN di WeMakeup: un’ottima via di mezzo, mi sono piaciute molto.
Makeup Talk é diventata la mia matita labbra go-to, quella che é stata per me Marmotta di Neve Cosmetics per anni. 

MICRO BROW PENCIL
morphe haul.JPG

Si trata della classica matita a micromina per le sopracciglia: pasta abbastanza asciutta e tratto preciso, non sono niente male, nella media, così come il loro costo di 8€.

Come durata preferisco le Brow Divine di Nabla, ma, in ogni caso sono matite che fanno il loro lavoro, la mina é di precisione e lo spooly all’altra estremità valido… no tea no shade.

Come tonalità ho scelto la Latte, un marrone chiaro dal sottotono freddo.

 

KIKO HAUL

Piccolo ordine anche da Kiko durate questo folle periodo, approfittando del 30% su tutto il catalogo.

EYEBROW DUO
download (3)

Questo prodotto mi incuriosiva da quando é uscita la collezione Tuscan Sunshine, si tratta di uno stylo a doppia punta: da una parte la matita micro mina e dall’altra il pennarello per sopracciglia.

Sono stata ispirata dal nuovo prodotto di Urban Decay, il Brow Blade, una penna sopracciglia a doppia punta precisa come una lama.
Ho voluto provare questa versione di Kiko, decisamente più low cost, e devo dire di non essere rimasta affatto delusa: con la punta del marker creo i peletti mancanti e con la micro pencil riempio la coda delle sopracciglia.
Se trovate ancora questo prodotto online o in store vi consiglio di provarlo.

Io ho scelto la shade 03, perfetta per le more.

LASTING EYEBROW GEL
download.jpeg

Parliamo ancora di sopracciglia e vi mostro questo brow gel, di cui ho sentito parlare benissimo sul web, ed essendo il mio brow pot preferito spirato, ovvero Universal Deep Brown di Mulac, ho voluto tentare l’acquisto, e ho fatto bene.

Riempie e definisce le sopracciglia con estrema precisione, la pasta ha una
Basta pochissimo prodotto, scrive immediatamente e dura per tantissime ore, alla sera lo strucco praticamente tutto.

Ho scelto la tonalità 05 Ebony ed é perfetta per me sia come altezza di tono che come colore, é un caffè scuro dal sottotono neutro.
Lo utilizzo in abbinato al mio pennello per sopracciglia preferito che é un pennellino angolato per nail art senza marca, oppure, insieme ad uno dei miei nuovi preferiti: l’E07 di Mesauda, di cui vi mostrerò nel dettaglio tutte le ultime uscite nel prossimo post.

PERFECT GEL TOP COAT
download (1)

Non sono una Gel Girl, se mi capita lo faccio una volta l’anno, quando voglio togliermi lo sfizio, altrimenti in genere faccio la manicure e metto lo smalto.
Ho quindi voluto provare questo top coat della Kiko, che simula l’effetto del gel ma ad asciugatura naturale. Texture trasparente e abbastanza corposa, bisogna avere l’accortezza di stenderne la giusta quantità, fatto questo l’effetto é molto carino: livellante, lucido e aumenta la durata dello smalto.
Non il migliore mai provato comunque, mi piace un effetto ancora più lucido.

NAIL LACQUER TINNER
download (2).jpeg

Per cercare di salvarne qualcuno dal suo tragico destino, ho acquistato questo diluente per smalti, che gli restituisce fluidità.

Si versano 4 o 5 gocce all’interno della boccetta di smalto, si agita e si attende una ventina di minuti. Diciamo che funziona, ma dipende dallo stato dello smalto 😅
Ho provato con uno della China Glaze, ma evidentemente stavo sfociando sull’accanimento terapeutico, a nulla son servite le goccine di Kiko.
Mentre, sullo smalto che utilizzo ultimamente, il Super Gel Step 1 di Rimmel, ha funzionato, rendendolo più fluido e scorrevole


MULAC NOVITÀ SKINCARE

Ben due anni fa sono nati i primi prodotti della divisione Skincare di Mulac Cosmetics.
Se mi seguite sapete il mio amore folle per il MU-BYE burro struccante, ed anche la crema viso Trinity merita davvero!mulac novità skincareBhe, quest’anno sono state lanciate delle novità:

Andiamo subito al punto: l’acqua Micellare mi piace moltissimo, elimina con facilità una full face, non pizzica e non tira la pelle, cosa non da poco!

Il bifasico é semplicemente fra i migliori bifasici mai provati: distrugge istantaneamente anche il makeup piu bullet proof, non lascia quei residui grassi e la sensazione di unto che fanno alcuni (vedi sopra Milky Makeup Remover), non appanna la vista e non brucia gli occhi… 10 e lode.
Spero Mulac crei il flacone da 500ml perché ho l’ansia di finirlo.

Ultimo, ma decisamente non per importanza, lo spot treatment: spero di non tirarmela dicendo che la mia pelle in questi ultimi mesi sta benissimo (🤘🏼), ma ho comunque avuto modo di mettere alla prova questo gel anti imperfezioni con degli sporadici e maledetti brufolini, ed é la svolta. Ha dato un bel calcio al Benzac, al tea tree oil, l’ossido di zinco e tutto ciò che avevo in bagno causa ex pelle problematica… magari lo avessi conosciuto tempo fa! In una notte mi asciuga il brufolo (preso sul nascere) e non secca la zona circostante.
Se avete imperfezioni e state testando questo gel fatemi sapere la vostra, sono curiosa.


EMAX DESIGN SPONGE

Dopo aver sentito parlare benissimo di queste spugne da Giulia Cova su YouTube per diverse volte, ho deciso di provarle, anche perché mi serviva una nuova sponge, quindi quale migliore occasione di questa.emax design sponges.JPG

Le Emax Design vengono vendute su Amazon, la confezione da 6 pezzi costa circa 10€ e la potete trovare qui: EmaxDesign set spugne.

All’interno trovate 2 sponge simil Beauty Blender dal colore nero, 2 sponge simil Real Techniques arancioni e 2 sponge dalla forma simile alla Flawless Precision di Nabla.

Le sto testando in questo periodo e sono, a mio parere, davvero valide: mangiano poco prodotto, hanno una texture fitta e non troppo porosa, una volta bagnate diventano belle grandi e soffici.
Mi piace come stendono il fondo, in maniera uniforme e senza lasciare strisciate o pezzetti di spugna in giro, cosa chiedere di più?


BUY IT OR BYE IT #12

E´ tutto per il momento, fatemi sapere quali di questi prodotti avete provato e se c’é qualcosa che vi incuriosisce.
A presto con nuovi post, vi lascio di seguito i miei link utili.
xoxo
2107126285225810090217.png

INSTAGRAM:
makeupsinner
SINNER CAST:
Spreaker
Spotify
Apple Podcast
Google Podcast
YOUTUBE:
makeupsinner

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.