REVIEW & SWATCHES: MERCURY RETROGRADE PALETTE BY HUDA BEAUTY

Hello Sinners!

Ancora non vi avevo parlato di questa palette,
acquistata qualche mese fa, complice Sephora.it che ha messo le palette dell’Hudona nazionale a 40€ per un giorno, così, ho ceduto.

A prezzo pieno, infatti, sebbene il pack e le shades metalliche mi avessero rapita, non l’avrei presa, mentre trovo che a prezzo scontato si possa fare…

parliamone, oggi facciamo insieme la #sinnerreview della

Mercury Retrograde di
Huda Beauty

Let’s Rock!


hudabeauty-mercury-retrograde-recensioneDefinita la palette più sbalorditiva del brand, la Mercury Retrograde ha da subito fatto girare la testa al popolo delle makeup addicted: sarà per questa sua ispirazione allo spazio e alle galassie, per il pack olografico o per le shades extreme foil, sta di fatto che sul web sono spopolati i look realizzati con questa palette.

18 shades ispirate ai toni del verde acqua, del viola e ai riflessi delle sfaccettature dei cristalli: una visione completa fra shades più neutre e basic fino a quelle più extreme e spaziali, una palette decisamente versatile.

recensione-mercury-retrograde

Payoff e texture sono state studiate da Huda ed il su team fino alla perfezione, di modo da renderle facilmente sfumabili sugli occhi ma POP allo stesso tempo.

caratteristiche

Pack di plastica rigida con stampa ad effetto holo.
Grande specchio HD.
18 ombretti per un totale di 19,7gr di prodotto.
PAO 24 mesi.
Prezzo 64,90€

Acquistabile qui: sephora.it

concept

Il nome della palette è stato un fortuito caso: mentre Huda ed il suo team stavano lavorando alla sua realizzazione, si sono resi conto di essere in periodo di Mercurio Retrogrado, in genere abbastanza caotico, e così hanno pensato che non ci potesse essere nome più azzeccato per la loro nuova creazione.

textures

Le textures degli ombretti della Mercury Retrograde si dividono in :

9 matte burrosi
6 metallici estremamente brillanti
1 glitterato
2 shades sheer multi-riflettenti

Shades eteree che si adattano perfettamente al concept dietro la palette, l’ispirazione viene dalle galassie, dal folle spettacolo delle Northen Lights, ovvero l’Aurora Boreale, così come dai riflessi magici e multi dimensionali dei Cristalli AB.

I matte sono burrosi e soffici, dal payoff intenso, la formula è ultra sottile e si sfuma facilmente, anche grazie ad una ingredientistica definita idro-repellente, che permette di far scivolare al meglio la polvere sulla pelle.

I metallici sono high-shine: saturi di perle per riflettenze exra-terrestri! Consistenza cremosa che aderisce bene alla pelle.

Il glitterato, ovvero Nebula, è una straordinaria polvere effetto “vetro” infusa con glitter di un argento galattico, dalla texture leggermente jelly, che fa aderire il prodotto perfettamente senza creare fall-out.

Le shades sheer multi-riflettenti sono un mosaico di perle cormatiche che si fondono per creare uno straordinario bagliore multidimensionale.

Ecco qui il minitutorial di un look che ho realizzato con questa palette su IG:

swatches

cosmic

rosa chiaro freddo dal finish metallico

utopia

corallo medio-chiaro, a base calda, finish matte

ultraviolet

viola medio chiaro molto freddo, finish jelly

nebula

lavanda medio scuro, freddo, finish glitterato

mercury

teal scuro, freddo, finish sparkle

haze

color verde acqua, medio-chiaro dal sottotono freddo, finish opaco

off balance

rosa caldo medio, finish opaco

galaxy

beige caldo medio-scuro, finish metallico

libra

color lavanda medio, caldo, opaco

crash

malva medio-chiaro neutro, finish opaco

momentum

pesca caldo, finish opaco

supermoon

bianco freddo chiaro, finish brillante

vortex

viola scuro freddo, finish opaco

hot mess

berry medio-scuro, finish opaco

supernova

rame caldo, chiaro, finish metallico

karma

corallo caldo, medio-scuro, finish matte

gold glitch

oro medio caldo, finish sparkle

frazzled

rame molto caldo, finish metallico


pareri

A me personalmente questa palette piace, ma, come palette aggiuntiva in una collezione: non è la classica palette “completa”, quella che ti porti dietro e ci fai tutto.
Manca uno scuro bello intenso per dare profondità: Vortex è un bellissimo melanzana ma resta comunque fedele allo shade range della palette, quindi un po’ pastel.
Mentre, non male le shades di transizione, che variano dal freddo del lilla (tonalità molto in voga quest’anno) al color acqua, al corallo.

Come resa in applicazione temevo di restare delusa dalle performance dei matte, un po’ asciutti in palette come la Desert Dusk, ad esempio, invece hanno una formula più setosa, il payoff è molto buono e tamponando le polveri si riesce anche a stratificarle. Le altre tipologie di finish sono sicuramente la star dello show: brillanti, ricche di perle e di riflessi!

Diciamo che è la palette per gli effetti speciali: quella che ti compri perché hai voglia di una botta di colore con texture e finish cangianti e dai mille riflessi, con lei si possono fare un bel po’ di look particolari.

Fra le mie shades del cuore ci sono: Gold Glitch, lo avevo visto in una foto macro e avrei preso la palette solo per lui. Mercury, chi mi conosce sa che amo gli ombretti blu, come il mio preferito della Dose of Colors. Nebula, beh, sono glitter, non serve dire altro.

Infine, non so se valga il suo prezzo di listino (64,90€), per la Desert Dusk li spesi e ad oggi posso dire che non li valeva: io vi consiglio di prenderla in sconto, in quel caso è un SI.
Ad esempio, io ne ho approfittato quando Sephora l’aveva messa a 40€ e sono felice di averla nella mia collezione, la uso più di quanto pensassi.
Vi consiglio di metterla intanto nel carrello e aspettare magari il Black Friday per farvi un regalino 😉


REVIEW & SWATCHES: MERCURY RETROGRADE PALETTE BY HUDA BEAUTY

Spero che la mia review sulla Mercury Retrograde di HudaBeauty vi sia stata utile,
a presto con nuovi post!
xoxo

2107126285225810090217.png

INSTAGRAM:
makeupsinner
SINNER CAST:
Spreaker
Spotify
Apple Podcast
Google Podcast
YOUTUBE:
makeupsinner

Rispondi