TAMMY TANUKA: COME ACQUISTARE I PIGMENTI DA SIGIL.ME

Hello Sinners!

Vi avevo già parlato di questo brand in passato nel mio post:

PIGMENTI TAMMY TANUKA, “Sigil Inspired” CHE SCOPERTA!

oggi siamo di nuovo qui a parlarne perché devo mostrarvi dei nuovi pigmenti pazzeschi che ho ordinato  e ne approfitto per spiegarvi passo passo come muoversi nel loro sito sigil.me

COME ACQUISTARE I PIGMENTI DI TAMMY TANUKA

Let’s Rock!


HISTORY

Partirei con una breve descrizione del brand:

Il marchio è stato creato nel 2012, diventando presto leader nel campo, per mano di Tammy Tanuka: artista, fotografa, colorist e programmatrice di videogiochi.

La sua idea è nata dalla passione per i cosmetici e dalla curiosità di miscelare le polveri fra loro per cercare nuove sfumature: così, ha ordinato una grande scatola di ingredienti hand-made dagli Stati Uniti, piena di miche, polveri texturizzanti, polveri opache, etc, e ha iniziato a sperimentare.
Le prime shade nate furono: “War Madge“, “Elven Princess” e “Priestess of the Red Moon“, tutt’ora presenti a catalogo.

La sua ispirazione ruota attorno al tema del Fantasy, dove ogni colore che prende vita sembra quasi un’incantesimo: ogni shade, infatti, ha un nome ed una favola dietro alla sua realizzazione.

Ben presto la sua idea ha trovato consensi ed entusiasmo fra le persone, così nel corso degli anni ha continuato sempre ad incrementare la gamma cromatica e la disponibilità, rivendendo ormai in tutto il mondo il suo marchio, ma mantenendo la produzione manuale, non automatizzata, compresi pack ed etichette, il che rende il tutto ancora più magico e artigianale.

In un’intervista l’owner del brand ci svela che le texture più complicate da realizzare sono quelle opache, costituite da un grand numero di componenti fra additivi e coloranti, e che fra le shades più difficili vi è il rosso neutro, in quanto tende quasi sempre a virare verso il caldo e il lampone.

Lo sviluppo delle collezioni viene fatto periodicamente realizzando delle “settimane a tema” dove si sviluppano concetti, trame, shades e pack ad hoc, realizzati a mano con materiali Craft come carte colorate, nastri, perline, etc.

Svolge un ruolo molto importante anche la parte fotografica con cui vengono presentati i prodotti al mondo: Ria, appassionata di foto macro, è diventata la loro fotografa e narratrice ufficiale.


CATALOGO TAMMY TANUKA

Ora passerei alla parte più divertente, ovvero il Catalogo delle Shades.

Nella home page del sito trovate una cartina interattiva davvero bella, in stile Terra di Mezzo di J.R.R. Tolkien, ma dovreste conoscere il Russo per poterla utilizzare correttamente, quindi io vi consiglio di switchare la pagina in Inglese (in lato a destra trovate EN\RU) e consultare il catalogo scegliendo dalla barra del menu la sezione Catalogue Shadows e poi curiosando fra le varie sezione del menu sulla sinistra in cui potrete trovare:

le nuove collezioni, le promo e gli sconti, le palette pressate e le shades in refill, prodotti per il viso e smalti e tutta la loro gamma di pigmenti alla sezione  SIGIL ME – EYESHADOW.

Qui troverete un’infinità di temi a cui corrispondono una marea di shades, descritte una per una in modo magistrale: ognuna di loro ha una scheda con foto, swatches, descrizione, ingredienti e modi d’utilizzo.

Io ci passo un sacco di tempo sul loro sito guardando le meravigliose foto macro che rendono perfettamente l’idea di com’è il prodotto in applicazione.

Per ogni tonalità è possibile scegliere diversi quantitativi di polvere, in base a quanto ne vogliamo acquistare: la trovo un’ottima idea per testare diversi pigmenti scegliendo quanto spendere.
Sono presenti i formati:
MINI SAMPLE da 0,5ml
SAMPLE da 1ml
FULL FORMAT da 2ml

I pigmenti sono infiniti e le categorie le più svariate: dalla “Fairy Dust” alla “Lands of Dragons”, dalla “Chromatic” alla “Everyday must-haves”.

I pigmenti arrivano in pack curati in ogni minimo dettaglio, a partire dalla scatolina che li contiene: chiusa con carta a tema, nastri e accessori: quando la scartate vi sembra quasi di aver ricevuto un dono.

All’interno le polveri sono racchiuse dentro Jar piccoline, in plastica, volendo impilabili fra loro, chiuse con il caratteristico tappo del brand che raffigura una maschera Maori in rilievo.


COME ACQUISTARE I PIGMENTI DA SIGIL.ME

La prima volta che acquistai dal brand mi rivolsi alla piattaforma Etsy, in quanto il loro sito non era ancora pronto o, comunque, facilmente fruibile.

Oggi si può acquistare tranquillamente su www.sigil.me basta aver un po’ di pazienza per le traduzioni, se masticate l’Inglese non avrete comunque nessun problema, e munirsi di un convertitore di valuta (ne trovate diversi su Google) per calcolare le spese da Rubli Russi ad Euro.

Una volta che riempite il vostro carrello passate al Checkout e inserite i vostri dati, scegliete il metodo di spedizione fra Posta Internazionale o Corriere UPS.

La spedizione con la Posta costa €5,21 (ma da quel che ho capito varierà in base al peso del pacco), avete il vostro codice di tracciabilità con cui tenere sempre sotto controllo il ordine: a me ci ha messo un mesetto circa ad arrivarmi (tenendo presente che ho ordinato sotto periodo Natalizio, emergenza Covid ancora in atto più passaggio doganale); la spedizione con corriere UPS ha un costo di €23,29, non ho idea di quanto ci metta ma essendo Express immagino di meno.

Il pacchetto passerà quasi sicuramente per la dogana, non si sa quali e quanti pacchi vengano selezionati per la revisione sanitaria e se ci saranno o meno spese di sdoganamento da pagare alla consegna: io non le ho avute, credo per il fatto che l’azienda abbia applicato la dicitura GIFT sul pacchetto.

Come metodi di pagamento accettati dal sito vi sono:
PayPal (che io raccomando sempre e comunque)
Carte di credito Visa\Master Card con circuito Maestro


LE MIE SHADES

Ora vi mostro i pigmenti firmati Tammy Tanuka che possiedo io.

Scales of Amaranth Moth

Fa parte della sezione Prismatic Pothal ed é, inoltre, uno dei suoi best seller.
Si tratta di flakes metallizzati dall’effetto duochrome pazzesco, adatti per decorare le unghie e per uso esterno. Nonostante il brand non consigli l’utilizzo di questa tipologia di pigmento per gli occhi, io l’ho provato un paio di volte, sopra ad una base per glitter, e il risultato è spaziale.

Prismatic Pothal sono disponibili solo nella versione da 2ml.
Costo €2,78 circa.


Subduing Gaze

Lui fa parte della sezione Land of Dragons, dategli un’occhiata: da restare senza fiato!

Si tratta di un blu viola cangiante, l’effetto duochrome in questi pigmenti é uno spettacolo.
Da applicare rigorosamente bagnato per farlo risaltare in tutto il suo potere.

Disponibile nella jar da:
– 1ml €2,78
– 2ml €4,45

The Ghost Fire Master

Anche lui fa parte della categoria Land of Dragons: un rosso copper prismatico, dalle rifrangenze bluastre e rosa.

La stessa Tammy Tanuka ci precisa che questo pigmento ha un grado di applicazione un po’ più difficile, si deve, infatti, utilizzare necessariamente su di una base appiccicosa, da asciutto tende a svolazzare e non rende al meglio.

I costi sono gli stessi degli altri Dragonblood:
– 1ml €2,78
– 2ml €4,45

Heiress to the Throne

Anche lui fa parte della categoria Land of Dragons: vi avevo detto che quella sezione è piena di meraviglie.

Utilizzato da bagnato é vero e proprio oro colato: degno di un “erede al trono”, appunto.

– 1ml €2,78
– 2ml €4,45

Winged Foreigner

Primo dei 4 pigmenti Chromatic che ho ordinato: una cromia che passa dal bronzo al verde prendendo venature bluastre in base a come viene colpito dalla luce.

Chiamare questi pigmenti duochrome è riduttivo.
Questa sezione ha un costo lievemente più alto:
– 0,5ml €6,68
– 1ml €10,02
– 2ml €20,05

Complessità d’utilizzo: media.
Necessita di una base sticky.
Non macchia la palpebra.

Subjugation

Anche lui dalla serie Chromatic, ha gli stessi riflessi della versione “in scaglie” Scales of Amaranth Moth che vi ho mostrato per prima.

Un arcobaleno che va dal rosa, al verde chiaro, verde scuro passando per l’arancio.
Ve l’ho mostrato in un look sulla mia pagina Instagram (@makeupsinner) e vi è piaciuto un sacco!

Complessità d’utilizzo: media.
Necessita di una base sticky.
Non macchia la palpebra.

– 0,5ml €6,68
– 1ml €10,02
– 2ml €20,05

Favor

Un meraviglioso teal che prende riflessi purple, arancio, lilla e rosa in base a come viene colpito dalla luce.

Complessità d’utilizzo: media.
Necessita di una base sticky.
Non macchia la palpebra.

– 0,5ml €6,68
– 1ml €10,02
– 2ml €20,05

Rejuvenation

Shift del colore dall’oro caldo al verde lime.

Consistenza della polvere sottile ed oily.

– 0,5ml €6,68
– 1ml €10,02
– 2ml €20,05



Poi ho ricevuto qualche sample dal brand che vi mostro qui:

Spirit of the Iris Lake

Un rosa prismatico con riflessi azzurro chiaro in superficie.

Per un’applicazione ottimale applicare il pigmento con un pennello piatto, tamponandolo sopra ad una base sticky come un primer, un correttore, un eyeliner, etc.
È inoltre possibile applicarlo con un pennello bagnato di fix plus.

Spirit of the Apple Blossom

Un rosa pastello dalle sfumature violacee fredde e particelle rosa-blu scintillanti in superficie.

Per un’applicazione ottimale applicare il pigmento con un pennello piatto, tamponandolo sopra ad una base sticky come un primer, un correttore, un eyeliner, etc.
È inoltre possibile applicarlo con un pennello bagnato di fix plus.

Sweet Tooth

Rosa arancio caldo con sfumature dorate.

Per un’applicazione ottimale applicare il pigmento con un pennello piatto, tamponandolo sopra ad una base sticky come un primer, un correttore, un eyeliner, etc.
È inoltre possibile applicarlo con un pennello bagnato di fix plus.

Queen’s Whistle Blower

Un marrone bluastro che se applicato intenso rende lo sguardo magnetico e misterioso, perfetta shade per realizzare smokey eyes freddi.

Per un’applicazione ottimale applicare il pigmento con un pennello piatto, tamponandolo sopra ad una base sticky come un primer, un correttore, un eyeliner, etc.
È inoltre possibile applicarlo con un pennello bagnato di fix plus.


FINISH GUIDE

Una sezione del sito molto interessante è la parte INTRESTING INFORMATION, che ci aiuta a farci strada e a distinguere le varie tipologie di finish dei pigmenti: shimmer, prismatic, metallic, etc.

Faccio qui un piccolo  sunto per voi:

SATIN

Si tratta di polveri dal trito sottile, da 10 a 60 micron (1 micron è pari ad 1 millesimo di millimetro).
Essendo così sottili, al nostro occhio le polveri Satin appaiono super lisce, come seta, appunto.
Sono pigmenti facili da applicare e da sfumare.

METALLIC

Qui abbiamo particelle più grosse, dai 30 agli 80 micron.
Queste particelle hanno una finitura metallica ben visibile, dall’alto grado di riflettenza.
Spesso questi finish vengono applicati sopra ad una base grassa, al tatto hanno una consistenza più oily rispetto ad un Satin.
È consigliabile applicare questo tipo di finish con un pennello leggermente umido, alcuni di loro danno una luce riflettenza quasi come uno specchio.

SHIMMER

Più complicati da utilizzare rispetto ai Satin, esistono diversi gradi di Shimmer.
Composti da particelle shiny tra i 60 e i 100 micron, la forma di tali particelle è rotonda, quelli che comunemente noi chiamiamo “glitter”.
Possono essere puri o miscelati ad una base ad esempio Satin.
Le formule Shimmer, o i “brillantini” come vogliamo chiamarli, non sono pensate per essere sfumate, o potrebbero risultare a macchie: questa tipologia va invece applicata pressandola con il pennello (tapping motion), meglio se sopra ad una base appiccicosa, in quanto le particelle sono più spesse e quindi pesanti.

MICA

Queste particelle sono le più comuni, di forma rotonda, sottili e morbide, comprese tra gli 80 e i 150 micron.
L’effetto visivo è quasi quello del vetro colorato, le Miche vengono anche spesso definite Topper, significa che il modo migliore per inserirle in un makeup è “on top” (come Top Coat appunto): ad esempio come accent brillante al centro della palpebra sopra ad un trucco costruito con pigmenti opachi e satin.

PRISMATIC

Quando parliamo di Prismatic non ci riferiamo ad una caratteristica della consistenza, ma del colore.
Si tratta di sfumature camaleontiche, che cambiano in base a come vengono colpite dalla luce.
Spesso sono caratterizzate da due colori contrastanti più un intermedio.
Il nome più popolare di questi pigmenti è Duochrome, ma a volte è davvero troppo riduttivo come termine.
Quindi ogni tipologia di finish può essere Prismatica, perché dipende dal colore non dalla consistenza.


TAMMY TANUKA: COME ACQUISTARE I PIGMENTI DA SIGIL.ME

Grazie per essere arrivati fin qui 🖤

Trovate tutti i link utili qua sotto
grazie ancora e a presto!

xoxo

INSTAGRAM:
makeupsinner
SINNER CAST:
Spreaker
Spotify
Apple Podcast
Google Podcast
YOUTUBE:
makeupsinner

Un pensiero riguardo “TAMMY TANUKA: COME ACQUISTARE I PIGMENTI DA SIGIL.ME

Rispondi